COMPILATION 1

INTRE MARGINILE ZILEI
Ai confini del giorno
Andreea Lăcătuș
RO, 2023, col., 19’
v.o. rumena
Anteprima italiana

Un taxi entra a Bucarest nel cuore della notte, Mara e sua madre cercano rifugio presso alcuni parenti. Come un passeggero curioso, Mara osserva gli adulti intorno a lei e inizia a dubitare del loro modo di ragionare.
“Il nostro film trae spunto da una storia personale della co-sceneggiatrice e produttrice Elena Martin, che oggi ci sembra comune a molte famiglie in generale. Una riflessione sulla violenza domestica e di come la nostra società sia piena di pregiudizi nel comprendere e affrontare questo problema.” (A. Lăcătuș)

Sceneggiatura / Screenplay: Andreea Lăcătuș, Elena Martin. Fotografia / Photography: Lóránd Lőrincz. Montaggio / Editing: Letiția Ștefănescu. Suono / Sound: Ștefan Azaharioaie, Florin Tăbăcaru. Scenografia, costumi / Art Director, Costume Designer: Vali Ighigheanu. Interpreti / Cast: Andreea Gramoșteanu, Maria Hillerin, Alex Călin, Smaranda Maria Caragea, Alin Florea, Paul Negoescu, Vasile Todincă, Mădălina Stoica. Produzione / Produced by: Manifest Film. Coproduzione / Co-produced by: Avanpost Media, Cadran. Con il sostegno di / Supported by: Romanian Film Centre. Distribuzione internazionale / World Sales: Origine Films

Andreea Lăcătuș
Regista, artista interdisciplinare e produttrice culturale è nata nel 1993 a Buzău, in Romania. Ex allieva del Sarajevo Talents 2018 e di Midpoint Training 2016, sta lavorando a un dottorato di ricerca sulla narrazione e la rappresentazione di comunità svantaggiate nel cinema di finzione. Între marginile zilei è stato presentato in anteprima all’ultimo Sarajevo Film Festival.

2018 The Beast cm / sf; Premi / Awards: Shanghai IFF – Golden Goblet Award 2023 Între marginile zilei (Between the Edges of the Day) cm / sf


LAND DER BERGE
Il paese delle montagne
Olga Kosanović
A – D, 2023, col., 28’
v.o. tedesca – serba
Anteprima italiana

Una truffa all’assicurazione e il pollice sinistro di Vladimir, padre single, sono gli elementi di una tragedia di basso profilo sulla burocrazia kafkiana della legge austriaca sull’immigrazione.

Sceneggiatura / Screenplay: Olga Kosanović. Fotografia / Photography: Simone Hart. Montaggio / Editing: Sebastian Schreiner. Suono / Sound: Theda Schifferdecker, Flora Rajakowitsch, Rudi Pototschnig. Scenografia / Art Director: Laura Malmberg. Costumi / Costume Designer: Johanna Pflaum. Interpreti / Cast: Vladimir Vulević, Filipa Gregec, Julia Edtmeier, Gabriele Roller, Noah Kaufmann, Clemens Berndorff, Birgit Waite, Thomas Mraz, Gerhard Weber, Anton Noori. Produzione / Produced by: April April Filme. Con il sostegno di / Supported by: FFA Germany, BKM Germany, MA7 Stadt Wien, Zukunftsfond der Republik Österreich, Land Niederösterreich. Distribuzione internazionale / World Sales: Lemonade Films

Olga Kosanović
Nata nel 1995 in Austria, è una regista e direttrice della fotografia che vive a Vienna. Nel 2020 ha completato gli studi di cinema presso l’HFBK di Amburgo nella classe di Angela Schanelec. Land der Berge è stato presentato in anteprima alla Diagonale di Graz e poi, con successo in altri festival europei.

Filmografia scelta
2014 Elevator cm / sf 2018 Valentin cm / sf 2019 Überhitzt cm / sf 2020 Tabu cm / sf; Genosse Tito, Ich Erbe (Comrade Tito, I Inherit) cm / s f 2023 Land Der Berge ( Land o f M ountains); P remi / Awards: Diagonale – Miglior film emergente / Best up-and-coming film; Ljubljana IFF – Miglior cortometraggio / Best Short Film


MANIA!
Lena Jaworska
PL, 2023, col,. 16’
senza dialoghi
Anteprima internazionale

La piccola Mania viene portata dalla madre, una donna un po’ isterica, in campagna a casa della zia. Durante il solitario soggiorno estivo, la ragazzina passa il suo tempo giocando con le galline. Ma quando Mania capisce perché sua zia le alleva, decide di ribellarsi.

Sceneggiatura / Screenplay: Lena Jaworska. Fotografia / Photography: Paweł Kozak. Montaggio / Editing: Jakub Dąbrowski. Musica / Music: Janek Królikowski. Suono / Sound: Filip Szawernowski. Scenografia / Art Director: Michał Kiersnowski. Costumi / Costume Designer: Amanda Anulewicz. Interpreti / Cast: Blanka Burzyńska, Małgorzata Klara, Joanna Gonschorek, Lena Pierga, Tola Ośka. Produzione / Produced by: Krzysztof Kieślowski Film School (SFKK). Con il sostegno di / Supported by: Polish Film Institute

Lena Jaworska
È nata nel 1997 a Varsavia. Frequenta il terzo anno del corso di regia della Krzysztof Kieślowski Film School a Katowice in Polonia. Lavora anche come assistente alla regia. Mania! è stato presentato in anteprima all’ultimo festival del cinema polacco di Gdynia.
2021 Skarby cm / sf 2022 Café au lait cm / sf 2023 Mania! cm / sf


A PIECE OF LIBERTY
Un po’ di libertà
Antigoni Kapaka
GR, 2023, col., 10’
senza dialoghi
Anteprima italiana

La Statua della Libertà e Joker, due artisti di strada girovaghi, finiscono in prigione nella stessa cella. Quando la brutalità dello Stato e della polizia “distrugge” Libertà, Joker andrà in cerca dei pezzi per ricostruirla da zero. “In un’epoca in cui la libertà è spesso messa in discussione e schiacciata dalle istituzioni che dovrebbero proteggerla, due artisti di strada resistono e cercano di ricostruire ciò che è andato perduto.” (A. Kapaka)

Sceneggiatura / Screenplay: Antigoni Kapaka. Fotografia / Photography: Yannis Karabatsos. Montaggio / Editing: Julie Wuillai, Yorgos Labrinos (supervisor). Musica / Music: Vangelis Kioumourtzis. Suono / Sound: Giorgos Mikrogiannakis, Andreas Govas. Scenografia / Art Director: Danai Elefsinioti. Costumi / Costume Designer: Christina Lardikou. Effetti speciali / Special Effects: Socrates Papadopoulos. Interpreti / Cast: Felice Topi, Achilleas Chariskos, Fidel Talampoukas. Produzione / Produced by: Alipnoos. Con il sostegno di / Supported by: Ministry of Culture and Sports, Greek Film Center

Antigoni Kapaka
Regista e produttrice, è nata nel 1997 ad Atene. Si è laureata in regia al California Institute of the Arts e ha oltre 7 anni di esperienza nel campo del cinema e dei media in Europa e negli Stati Uniti. A Piece of Liberty ha vinto il Premio del pubblico all’ultimo festival internazionale del cortometraggio Drama in Grecia.

2019 Mati 23/7 doc. cm / sf 2023 A Piece of Liberty cm / sf; Premi / Awards: Drama ISFF – Premio del pubblico / Audience Award


SRCE
Batticuore
Gvozden Ilić
BIH – SRB, 2023, col., 16’
v.o. bosniaca – croata – serba
Anteprima italiana

Una ragazza vaga per la città per ritrovare il suo cuore e portarlo al suo ragazzo. Ma c’è un problema, il cuore ha smesso di battere. “Questo film ci presenta un ricco paesaggio emotivo, invitando lo spettatore a osservare la complessità di una relazione e le sfide che dobbiamo affrontare per mantenere vivo un amore. L’ambientazione cittadina fa da sfondo dinamico e rispecchia la frenesia della vita in contrasto con la lotta interiore della protagonista.” (G. Ilić)

Sceneggiatura / Screenplay: Vida Davidović. Fotografia / Photography: Jana Anđić. Montaggio / Editing: Neda Živanović. Musica / Music: Miloš Stevanović. Suono / Sound: Damir Prohić. Scenografia / Art Director: Ajla Pustahija. Costumi / Costume Designer: Vukadin Filipović. Interpreti / Cast: Alisa Radaković, Marko Capor, Kemil Bekteši, Naomi Druškić, Enes Kozličić, Denis Avdagić. Produzione / Produced by: Academy of Performing Arts Sarajevo, Obojena Klapa, Kontraplan

Gvozden Ilić
Regista, è nato nel 1998 a Belgrado, dove si è laureato alla Facoltà di Arti Drammatiche in regia cinematografica e televisiva. Ha co-diretto diversi video musicali per gruppi rock new wave di Belgrado, spot pubblicitari e campagne a sfondo sociale. Srce è stato presentato in anteprima all’ultimo Sarajevo FF.

2020 Matura (Prom Night) cm /sf; 2022 Rebra cm /sf 2023 Bele rade cm /sf; Srce (Heartbeat) cm /sf

film
  • Mercoledì 24
Ore 18:00
  • Politeama Rossetti

    Largo Giorgio Gaber, 1 | T +39 0403593511
    Raggiungici a piedi o in autobus (fermate autobus più vicine n. 6-9-35-25-26)

un progetto di
Alpe Adria Cinema e Annamaria Percavassi
con il contributo di