LA SOLITUDINE È QUESTA

Andrea Adriatico
I, 2023, col., 98’
v.o. italiana

Il film racconta Pier Vittorio Tondelli, attraverso ciò che rimane: le sue parole e i suoi libri, riletti da sette scrittori di oggi, nati proprio in quegli anni ’80 che Tondelli ha attraversato e descritto. Presentato in anteprima alla Festa del cinema di Roma 2023.

La solitudine, è questa è una docu-fiction sullo scrittore Pier Vittorio Tondelli, morto di AIDS nel dicembre 1991, all’età di 36 anni. Tondelli è noto non solo per essere uno dei più grandi narratori europei, ma anche per essere una delle voci più acute del suo tempo. È stato lo scrittore di Altri libertini, sua opera prima e romanzo di culto tra i giovani degli anni ‘80, sottoposto a sequestro a L’Aquila per oscenità e oltraggio alla morale pubblica dell’epoca. Il film parte alla ricerca dei luoghi in cui lo scrittore ha avuto modo di vivere, e lo racconta, attraverso ciò che rimane: le sue parole e i suoi libri, riletti da sette scrittori di oggi, nati proprio in quegli anni ‘80 che Tondelli ha attraversato e descritto. Presentato in anteprima alla Festa del cinema di Roma 2023.

“Tondelli si è fatto carta assorbente del suo tempo in presa diretta, ha abbracciato la cultura della notte e l’interdisciplinarietà tra le varie forme artistiche, cinema, musica, teatro, moda, fumetto, tutti elementi che hanno caratterizzato il suo linguaggio ma che hanno anche fortemente condizionato quello dei narratori nati dopo di lui.” (A. Adriatico)

Sceneggiatura / Screenplay: Grazia Verasani, Stefano Casi, Andrea Adriatico
Fotografia / Photography: Ali Beidoun
Montaggio / Editing: Roberto Passuti
Musica / Music: Massimo Zamboni
Suono / Sound: Lorenzo Fedi
Scenografia / Art Director: Giovanni Santecchia
Interpreti / Cast: Lorenzo Balducci, Tobia De Angelis con la partecipazione di / with the participation of Jonathan Bazzi, Angela Bubba, Viola Di Grado, Paolo Di Paolo, Claudia Durastanti, Alessio Forgione, Alcide Pierantozzi
Produzione / Produced by: Cinemare
In collaborazione con / In collaboration with: Pavarotti International 23
Con il sostegno di / Supported by: Ministero della Cultura – DG Cinema, Emilia-Romagna Film Commission
Distribuzione internazionale, Distribuzione per l’Italia / World Sales, Distributed in Italy by: The Open Reel

 

Andrea Adriatico
Regista teatrale e cinematografico, giornalista, architetto e docente, è nato nel 1966 all’Aquila. Nel 1993 ha fondato a Bologna il centro internazionale Teatri di Vita. I suoi film sono stati presentati in numerosi festival internazionali, tra cui Venezia, Roma, Berlino (dove nel 2004 viene selezionato il suo primo lungometraggio Il vento, di sera), Londra e Annecy, dove il suo film All’amore assente (2007) ha vinto il Premio speciale della giuria. Nel 2020 ha ricevuto il Basilicata Movie Award per il suo impegno per i diritti civili.

Filmografia scelta
2000 Anarchie cm / sf 2002 Pugni e su di me si chiude un cielo cm / sf 2004 Il vento, di sera 2007 All’amore assente (Andres and Me); Premi / Awards: Annecy Italian FF – Premio speciale della giuria / Special Jury Prize 2010 +o- Il sesso confuso, racconti di mondi nell’era dell’Aids doc. (diretto con / directed with Giulio Maria Corbelli) 2015 Torri, checche e tortellini 2019 Gli anni amari (Bitter Years) 2023 La solitudine è questa doc.

film
  • Venerdì 26
Ore 22:00
  • Cinema Ambasciatori

    Viale XX Settembre, 35 | T +39 040662424
    Raggiungici a piedi o in autobus (fermate autobus più vicine n. 6-9-35-25-26)

un progetto di
Alpe Adria Cinema e Annamaria Percavassi
con il contributo di