ULYSSES ÇEVIRMEK

Tradurre Ulisse
Aylin Kuryel, Firat Yücel
NL – TR, 2023, col. & b-n, 70’
v.o. curda – turca – inglese – olandese

Anteprima italiana

Kawa Nemir è una sorta di dizionario ambulante della lingua curda. Fugge dalla Turchia per rifugiarsi ad Amsterdam e va ad abitare nella casa che fu di Anna Frank, dove intraprende una missione letteraria considerata impossibile: tradurre l’Ulisse di James Joyce in curdo, una lingua perseguitata in Turchia.
Omaggio a James Joyce: James, Giacomo, Jakob, Yakub

Kawa Nemir è una sorta di dizionario vivente della lingua curda. Ogni volta che sente una nuova parola, la memorizza e non la dimentica più. Ma come può trasferire sulla carta questa sua memoria collettiva? Così l’Ulisse di James Joyce diventa la sua ossessione, per l’enorme quantità di parole che contiene, i numerosi simboli e il messaggio anticolonialista. La traduzione dell’Ulisse gli consentirebbe di racchiudere in un unico testo tutte le parole e le espressioni raccolte negli anni. Riuscirà a terminare la traduzione dell’Ulisse e a pubblicarla? Anteprima al DOK.fest di Monaco di Baviera nel 2023.

“Siamo rimasti affascinati dal tentativo di Kawa di riscattare la memoria collettiva della lingua curda. Nonostante abbia una lunga storia, la lingua curda in Turchia è ancora oggi censurata, proibita, perseguitata. Tradurre l’Ulisse di Joyce è come creare un dizionario della vita quotidiana del popolo curdo. Il documentario prende la forma di un dizionario, adottando una narrazione a episodi, multilingue e intertestuale.” (A. Kuryel, F. Yücel)

Sceneggiatura, montaggio / Screenplay, Editing: Aylin Kuryel, Fırat Yücel
Fotografia / Photography: Aylin Kuryel, Fırat Yücel, Şener Özmen, Roy van Egmond
Suono / Sound: Metin Bozkurt
Interpreti / Cast: Kawa Nemir, Armagan Ekici, Şener Özmen, James Joyce Club- Turkey, Theater RAST, Şanoya Bajer a Amade, Celil Toksöz, Dodan Özer, Cemil Yıldız, Ceren Kuşdemir Özbilek, Margreet Dorleijn, Sadık Daşdöğen, Çetin Daşdöğen
Produzione / Produced by: Özgür Doğan, Aylin Kuryel, Fırat Yücel

 

Aylin Kuryel, Fırat Yücel
Regista e sceneggiatrice, Aylin Kuryel è nata nel 1986 a Smirne, in Turchia. Ha conseguito un dottorato di ricerca alla School for Cultural Analysis (ASCA) dell’Università di Amsterdam, dove attualmente vive e insegna. Fırat Yücel è nato nel 1979 a Smirne, in Turchia. È un critico cinematografico e regista. È cofondatore e caporedattore di «Altyazı» rivista cinematografica mensile nata nel 2001. Fırat Yücel e Aylin Kuryel lavorano spesso assieme e producono film con il loro collettivo artistico chiamato Image Acts.

Filmografia scelta (Aylin Kuryel, Fırat Yücel)
2019 Bastan basa (Heads and Tails) doc. mm / ml 2022 The Thing That Goes Through Everything doc. cm / sf; March 8 2020: A Memoir doc. cm / sf 2023 Ulysses Çevirmek (Translating Ulysses) doc.

film
  • Domenica 21
Ore 14:00
  • Teatro Miela | Casa Del Cinema | Alpe Adria Cinema

    Piazza Duca degli Abruzzi, 3 | T +39 0403477076
    Raggiungici a piedi o in autobus (fermate autobus più vicine n. 9-10-17-30)

un progetto di
Alpe Adria Cinema e Annamaria Percavassi
con il contributo di